Virus and school: reflections about the factors that have exacerbated the consequences of the health emergency in Italy

Palabras clave: SARS-COV-2, e-learning, school, fragility, SARS-COV-2, Scuola, Didattica a distanza, Fragilità

Resumen

L’Italia è stato il primo dei paesi europei ad essere colpito da una diffusione rapida del virus SARS- Cov-2, nell’arco di 15 giorni è entrata in stato di lockdown. La chiusura delle attività ha riguardato anche le scuole e proprio tale istituzione sociale ha maggiormente sofferto gli effetti negativi del blocco nazionale sia per la mancanza di indicazioni chiare sul da farsi sia per la presenza di carenze e di criticità che da anni l’attraversano. Solo in aprile è iniziata la DaD, la didattica a distanza, ma senza indirizzi metodologici né piani formativi che ne guidassero l’azione, ogni scuola si è organizzata come meglio ha potuto. Nella maggior parte dei casi sono stati gli insegnanti a far andare avanti le cose, mettendo in campo ogni tipo di strategia pur di mantenere un contatto attivo con gli studenti, come dimostrano le testimonianze raccolte attraverso lo strumento focus-group. Ma diversamente dal messaggio che in quei giorni si diffondeva nel nostro Paese, non è andato tutto bene: il virus, vale a dire, ha messo in evidenza una situazione cronica di fragilità e di vulnerabilità, esasperandone le conseguenze e probabilmente proiettandone gli effetti negativi anche negli anni futuri.  Scopo del presente lavoro è analizzare quanto accaduto durante il lockdown nel tentativo di inquadrare in una dimensione socio-culturale l’impatto della pandemia. In questo senso verranno presi in considerazioni quei fattori contestuali che hanno avuto un ruolo nell’acuire le conseguenze del virus dal punto di vista educativo.

Descargas

La descarga de datos todavía no está disponible.

Citas

Batini, F., Bartolucci, M., Bellucci, C., & Toti, G. (2018). Failure and dropouts. An investigation into the relationship between students repeating a grade and dropout rates in Italy. Italian Journal of Educational Research, 21, 31-50.

Brummet, Q. (2014). The effect of school closings on student achievement. Journal of Public Economics, 119, 108-124. DOI: 10.1016/j.jpubeco.2014.06.010

Commissione Europea. (2010). Una strategia per una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva, available in https://eur-lex.europa.eu/legal-content/IT/TXT/PDF/?uri=CELEX:52010DC2020&from=ro

Giacola, O., Piromalli, L. (2020). Apprendimenti a distanza a più velocità. L’impatto del COVID-19 sul sistema educativo italiano. Scuola democratica, early access, giugno 2020.

Giovanella, C., Passarelli, M., Persico, D. (2020). La didattica durante la pandemia: un’istantanea scattata dagli insegnanti a due mesi del lockdown. Bricks, 4, 24-39.

ISTAT (2020a). L’inclusione scolastica degli alunni con disabilità -A.S. 2019-2020. Roma: Istituto Nazionale di Statistica. https://www.istat.it/it/files/2020/12/Report-alunni-condisabilit%C3%A0.pdf

ISTAT (2020b). Aspetti della vita quotidiana 2019. Roma: Istituto Nazionale di Statistica. http://dati.istat.it/Index.aspx?QueryId=23020

ISTAT (2019). Le statistiche dell’ISTAT sulla povertà | Report ANNO 2018. Roma: Istituto Nazionale di Statistica. https://www.istat.it/it/files/2019/06/La-povert%C3%A0-in-Italia-2018.pdf

Kirshner, B., Gaertner, M., & Pozzoboni, K. (2010). Tracing Transitions: The Effect of High School Closure on Displaced Students. Educational Evaluation and Policy Analysis, 32(3), 407-429.

Lucisano, P. (2020). Fare ricerca con gli insegnanti. I primi risultati dell’indagine nazionale SIRD. “Per un confronto sulle modalità didattiche a distanza adottate nelle scuole italiane nel periodo di emergenza COVID-19”. Lifelong Lifewide Learning, 17, 3-25. DOI: https://doi.org/10.19241/lll.v16i36.551

Nuzzaci, A., Minello, R., Di Genova, N., Madia, S. (2020). Povertà educativa in contesto italiano tra istruzione e disuguaglianze. Quali gli effetti della pandemia? Lifelong Lifewide Learning, 17, 76-92. DOI: https://doi.org/10.19241/lll.v16i36.537

OCSE, Education at Glance 2020 (2020). https://www.oecd.org/education/the-impact-of-covid-19-on-education-insights-education-at-a-glance-2020.pdf

Riccardi, V., Donno, S., Bagnarol, C. (2020), Disuguaglianze territoriali e povertà educativa nell’emergenza Covid-19: uno studio sulle famiglie italiane e la necessità di “fare scuola ma non a scuola”. QTimes, Journal of Education, Techology and Social Studies, 4, 379-395.

Rocchi, F. (2020). Lasciare la scuola anzitempo: le possibili conseguenze del Covid sulla dispersione scolastica. Il Mulino, 4, 655-661.

Viner, R., Russell, S., Croker, H., Packer, J., Ward, J., Stansfield, C., Mytton, O., Bonell, C., Booy, R. (2020). School closure and management practices during coronavirus outbreaks including COVID-19: a rapid systematic review. The Lancet, 4(5), 397-404. DOI: https://doi.org/10.1016/S2352-4642(20)30095-X

Zuddas, A. (2020). Covid-19 e digital divide: tecnologie digitali e diritti sociali alla prova dell’emergenza sanitaria. OsserrvatorioAic, n. 3.

Publicado
2021-01-10
Cómo citar
La Vecchia, L. (2021). Virus and school: reflections about the factors that have exacerbated the consequences of the health emergency in Italy. EHQUIDAD. Revista Internacional De Políticas De Bienestar Y Trabajo Social, (15), 13-26. https://doi.org/10.15257/ehquidad.2021.0001
Sección
Dossier Covid-19